Regole italiane

Si gioca con due mazzi di carte francesi inclusi i jolly per un totale di 108 carte.

Si può giocare sia in coppia (due contro due) che nel testa a testa (uno contro uno).

Le carte vengono distribuite in senso orario, una carta per volta, fino al completamento  di undici carte per ciascuno. Nel contempo vengono formati due mazzetti, di undici carte l’uno.

Ognuno di questi due mazzetti prende il nome di pozzetto e dovrà essere preso uno per giocatore in caso di partita 1vs1 o uno per coppia in caso di partita 2vs2,  specificamente da quel componente della coppia il quale, per primo, sia rimasto senza alcuna carta per averle tutte sistemate in nuovi giochi o legate a quelli già aperti.

Tutte le carte rimaste creano il tallone (mazzo al centro del tavolo) dal quale ogni giocatore, al suo turno, potrà pescare una carta per volta.

Svolgimento del gioco

Al proprio turno, ciascun giocatore al tavolo potrà:

1) pescare una carta dal mazzo principale

2) prendere tutte le carte dal monte degli scarti

A seguito della propria scelta, il giocatore potrà scegliere di calare combinazioni a terra, realizzate con le carte in proprio possesso o di legare una o più carte singole alle combinazioni già a terra.

Le combinazioni valide che si possono giocare sono:

1) 3 o più carte dello stesso seme in sequenza a formare una scala

2) 3 o più carte dello stesso valore (di qualsiasi seme)

A ciascuna combinazione può essere legato o in una qualsiasi posizione della scala, un jolly o una “pinella”, ossia la carta di valore 2.

Il limite di pinelle e jolly consentito per ciascuna combinazione o scala a terra è 1; non possono quindi essere inseriti nella stessa combinazione o scala pinelle e jolly insieme a meno che nella scala il 2 assuma il proprio valore.

Non è consentito creare una combinazione di pinelle o jolly.

Quando si raccoglie una carta dal monte scarti (una soltanto) non è possibile scartarla alla fine della mano, e si dovrà quindi per forza scartare un’altra carta di quelle in proprio possesso.

ll primo obiettivo del gioco è rimanere senza carte e raccogliere uno dei pozzetti.

Il pozzetto preso “con lo scarto“ (è possibile scartare una qualsiasi carta, anche una Pinella/Jolly)  si può guardare e giocare solo dopo che il partner o l’avversario ha completato il suo turno di gioco.

Il pozzetto preso “al volo“ si vede e si gioca immediatamente; Quando un giocatore esaurisce le carte che ha in mano – senza scartarne alcuna – preso il pozzetto può continuare ad aprire nuovi giochi, ovvero può continuare a legare altre carte ai giochi della propria coppia fino a quando non scarta, oppure, avendo fatto anche il burraco, potrà chiudere la smazzata.

Lo scopo della partita è totalizzare il punteggio stabilito inizialmente per la chiusura della partita, e farlo prima dei propri avversari. Per raggiungere la vittoria quindi bisogna:

  • Realizzare il maggior numero di combinazioni
  • Terminare le carte prese ad inizio partita e poter quindi raccogliere il pozzetto
  • Realizzare almeno un Burraco, ossia una combinazione di 7 o più carte (sia scale che carte dello stesso valore)
  • Dopo aver raccolto il pozzetto rimanere senza carte in mano, scartando un’ultima carta.

 Per “Chiudere” è necessario scartare una carta che non sia né una pinella né un jolly.

Buraco

Si chiama Buraco la combinazione/scala composta da almeno sette carte.

Il burraco può essere :

– pulito se non contiene né jolly né pinelle; il suo valore è 200 punti

– sporco se contiene o un jolly oppure una pinella. Il suo valore è 100 punti

– semipulito se in ordine sopra o sotto il jolly o pinella ci sono 7 carte. il suo valore è 150 punti

Non è possibile creare un Buraco di jolly o pinelle.

E’ possibile, in qualunque momento del gioco o per chiudere una smazzata, sporcare un buraco pulito.

E’ possibile far diventare un buraco sporco con Pinella un “buraco pulito” se la pinella assume il valore di 2

Punti

Le carte 3,4,5,6,7 valgono 5 punti, le carte 8,9,10,J,Q,K valgono 10 punti, l’Asso vale 15 punti, il 2 (PINELLA) vale 20 punti e il Jolly vale 30 punti.

Il buraco pulito vale 200 punti.

Il buraco sporco vale 100 punti.

Il buraco semipulito vale 150 punti.

Ci sono 4 punteggi da raggiungere per vincere la partita: 1 mano – 1005 – 1505 – 2005

La chiusura assicura 100 punti bonus alla squadra o al giocatore vincente

Se una squadra o un giocatore non è andato a pozzetto perde 100 punti, con lo stesso calcolo sopra descritto, per tutte le carte che rimangono in mano al giocatore o alla squadra al momento della chiusura da parte dell’avversario, il giocatore avrà sottratto il punteggio esatto del valore delle carte in mano.

Professionale

Si gioca con due mazzi di carte francesi ESCLUSI i jolly per un totale di 104 carte.

Si può giocare sia in coppia (due contro due) che nel testa a testa (uno contro uno)

Le carte vengono distribuite in senso orario, una carta per volta, fino al completamento  di undici carte per ciascuno. Nel contempo vengono formati due pozzetti di undici carte l’uno.

Il pozzetto potrà essere preso 2 volte dallo stesso giocatore o coppia.

Per prendere il pozzetto devi aver gia creato uno o più burachi.

E’ possibile creare un buraco che fa vincere l‘intera partita: IL BURACO DI 2.

Al raggiungimento di 1000+ punti in una nuova mano, non potranno essere abbassate combinazioni o scale a meno che il punteggio dell’insieme di tutte le carte non sia +75.

Esistono 2 modalità  di gioco differenti: DIRETTO e INDIRETTO.

L’OPZIONE MAKART se selezionata, costringerà i giocatori a prendere una carta dal mazzo, se il giocatore ha solo 1 carta rimanente in mano e la pila degli scarti ha solo 1 carta.

Svolgimento del gioco

Al proprio turno, ciascun giocatore al tavolo potrà:

1) pescare una carta dal mazzo principale

2) prendere tutte le carte dal monte degli scarti

A seguito della propria scelta, il giocatore potrà scegliere di calare combinazioni a terra, realizzate con le carte in proprio possesso o di legare una o più carte singole alle combinazioni già a terra.

Le combinazioni valide che si possono giocare sono:

1) 3 o più carte dello stesso seme in sequenza a formare una scala

2) 3 o più carte dello stesso valore (di qualsiasi seme)

A ciascuna combinazione o in una qualsiasi posizione della scala può essere legata una “pinella”, ossia la carta di valore 2.

Il limite di pinelle consentito per ciascuna combinazione o scala a terra è 1; non possono quindi essere inseriti nella stessa combinazione o scala due pinelle allo stesso tempo.

Quando si raccoglie una carta dal monte scarti (una soltanto) non è possibile scartarla alla fine della mano, anche se si ha un clone in mano si dovrà quindi per forza scartare un’altra carta di quelle in proprio possesso.

ll primo obiettivo del gioco è rimanere senza carte e raccogliere uno dei pozzetti. Nel Professionale per poter ottenere il pozzetto bisogna aver prima creato a terra uno o più Burachi.

Un giocatore o una squadra può ottenere il pozzetto due volte (solamente se l’avversario non ha già ottenuto il secondo pozzetto):

Nella Modalità indiretta la prima volta può ottenerlo finendo tutte le carte in mano scartandone una o finendo “al volo” ; la seconda volta solamente finendo “al volo” tutte Le carte in mano senza scartare.

Il pozzetto preso “al volo“ si gioca immediatamente e il giocatore può continuare ad aprire nuovi giochi o legare carte a combinazioni e scale gia esistenti.

Nella Modalità diretta sia la prima volta che la seconda può ottenerlo solo finendo tutte le carte “al volo”. Questa modalità non permetterà al giocatore/i di prendere il primo o/e il secondo pozzetto scartando l’ultima carta.

Al raggiungimento di 1000+ punti in una nuova mano, non potranno essere abbassate combinazioni o scale a meno che il punteggio dell’insieme di tutte le carte non sia +75.

Lo scopo della partita  è totalizzare il punteggio stabilito inizialmente per la chiusura della partita, e farlo prima dei propri avversari. Per raggiungere la vittoria quindi bisogna:

  • Realizzare almeno un Burraco, ossia una combinazione di 7 o più carte (sia scale che carte dello stesso valore)
  • Realizzare il maggior numero di combinazioni
  • Terminare le carte prese ad inizio partita e poter quindi raccogliere il pozzetto/i
  • Terminare le carte del pozzetto/i e finire la partita

Nella modalità indiretta si termina la partita finendo le carte in mano scartando l’ultima carta.

Nella modalità diretta si termina la partita finendo le carte in mano “al volo”. Non è consentito infatti lo scarto finale alla chiusura.

Buraco

Si chiama Burraco la combinazione/scala composta da almeno sette carte

Il burraco può essere :

– pulito se non contiene pinelle (a meno che la pinella assuma il valore di 2); il suo valore è 200 punti

– sporco se contiene una pinella non nella sua posizione originale. Il suo valore è 100 punti

E’ possibile creare un buraco di 2, il gioco in questo caso termina immediatamente e sarà considerata una vittoria.

E’ possibile, in qualunque momento del gioco o per chiudere una smazzata, sporcare un burraco pulito.

A differenza del buraco classico italiano, un Buraco sporco con pinella, non potrà mai trasformarsi in BURACO PULITO.

Punti

Le carte 3,4,5,6,7 valgono 5 punti, 2 (Pinella),8,9,10,J,Q,K valgono 10 punti, A vale 15 punti.

Il buraco pulito vale 200 punti.

Il buraco sporco vale 100 punti.

Il buraco di 2 da la vittoria immediata al giocatore o alla squadra.

Ci sono 3 punteggi da raggiungere per vincere la partita: 1 mano – 1505 – 2000.

La chiusura assicura 100 punti bonus alla squadra o al giocatore vincente.

Se una squadra o un giocatore non è andato a pozzetto perde 100 punti, con lo stesso calcolo sopra descritto, per tutte le carte che rimangono in mano al giocatore al momento della chiusura da parte dell’avversario, il giocatore avrà sottratto il punteggio esatto del valore delle carte in mano.